[ English ] [ Italiano] [ Español ] [ Français ] [ Deutsch ]
 

89° Capitulum Generale Ordinis Carmelitarum Discalceatorum
Avila 28 aprile - 18 maggio 2003

Documenti

 

 

 

27 aprile

B E N V E N U T I

Cari fratelli:

Benvenuti ad Avila, terra natale della nostra santa Madre Teresa di Gesù, per partecipare al nostro 89° Capitolo Generale ordinario.
I Capitoli Generali sono avvenimenti che si ripetono periodicamente nella vita degli Istituti religiosi, e che possono essere visti sotto diverse prospettive.
C’è una prospettiva storica che guarda ad essi come parte della vita e della struttura di un Istituto religioso per dare continuità ad una storia nella quale bisogna affrontare le sfide che si vanno presentando con il passar del tempo.
Un’altra prospettiva è quella giuridica: il Capitolo Generale è una riunione prescritta dalle Costituzioni per eleggere i nuovi superiori generali e i loro consigli, e per prendere delle decisioni che riguardino tutto l’Ordine.
Esiste anche la prospettiva umana di un Capitolo Generale: è la necessità di tutto un gruppo di persone fermarsi periodicamente a valutare quanto si è fatto e quanto manca nel cammino da percorrere.
Tutte queste prospettive sono importanti e necessarie, ma in questo mio saluto di apertura vorrei presentarvi una prospettiva che riunisce tutte le altre, e dona ad esse una nuova dimensione, più in sintonia con la nostra condizione di credenti e di religiosi. Mi riferisco alla prospettiva di fede.
In questa prospettiva di fede, il Capitolo Generale appare come un passaggio del Signore nella nostra storia, un invito alla conversione e al rinnovamento dell’esperienza della Sua presenza e compagnia. A partire da questa angolatura, il Capitolo può e deve essere un’esperienza:

- del Dio Vero: nel dialogo sincero, fraterno e aperto alla ricerca delle sue vie per il nostro Ordine nel momento presente;
- del Dio Luce: nel discernimento orante, per prendere decisioni e aprire nuovi orizzonti nella vita del Carmelo teresiano all’inizio del terzo millennio;
- del Dio Pace: Colui che rende possibile la nostra unità nella diversità e nel mutuo arricchimento;
- del Dio Uomo: Colui che ha voluto incarnarsi nella nostra natura umana per aiutarci a scoprire la sua presenza anche nelle mediazioni umane.

Benvenuti fratelli, a questo Capitolo Generale. Cerchiamo di viverlo in questa prospettiva di fede, nelle sue cinque tappe: preparazione spirituale, relazioni, elezioni, riflessioni e al momento di prendere decisioni. Che sia per tutti noi un’occasione di crescita nel dialogo e nella comunione, per rendere vivo e presente il carisma di Teresa di Gesù e Giovanni della Croce all’inizio di questo nuovo millennio, che vogliamo affrontare partendo proprio da questo luogo eminentemente teresiano, Avila.
Che Maria, nostra Madre, che era con i discepoli in preghiera quando si preparavano a ricevere lo Spirito Santo, sia anche con noi, e ci accompagni in queste tre settimane, aiutandoci a percepire la presenza dello Spirito Santo in questo 89° Capitolo Generale.

P. Camilo Maccise OCD

 
    
NEWS-NOTIZIE  *  CURIA  *  P. CAMILO MACCISE  *  SITI O.C.D  *  INDIRIZZI  *  OCDS
www.ocd.pcn.net
   Informazioni

Updated 28 apr 2003  - Page maintained by O.C.D. General House