[ English ] [ Italiano] [ Español ] [ Français ] [ Deutsch ]
 

89° Capitulum Generale Ordinis Carmelitarum Discalceatorum
Avila 28 aprile - 18 maggio 2003

Notiziario * N. 12 
07.05.2003

 

 

 

            La meraviglia di questa mattina é stata la neve. Avila, le vie, le mura, le auto, la campagna attorno, tutto totalmente bianco. Il tempo freddo e piovoso ci ha costretto tutto il giorno a restare dentro.

P. Luigi Gaetani nellomelia ci ha invitati a seguire l’esempio dei primi cristiani che, dovendo abbandonare Gerusalemme a causa delle persecuzioni, portarono il messaggio in altre zone adattandole ai nuovi destinatari. Non mancarono le tensioni e nemmeno i fallimenti, ma il Vangelo ben inculturato penetró in tutti gli angoli dell’Impero Romano.           

            I Definitori Robert e Zacharie, arrivati dopo gli altri alla sede del Capitolo, hanno fatto in aula la professione  di fede e sono stati confermati nella loro carica dal P. Generale. Poi, il sacerdote Luis Gonzalez Carvajal ha tenuto una conferenza molto interessante sul tema: “Attenti ai segni del nostro tempo”, soffermandosi sulla globalizzazione, sulla secolarizzazione e sulla nuova evangelizzazione. Ci ha ricordato che la inculturazione del cristianesimo e del nostro carisma non é solo una sfida per i paesi europei, poiché «se in Cina il cristianesimo appare come una religione “di altra provenienza”, nell’Europa attuale appare come una religione “di altro tempo” (...). La grande sfida dei nostri giorni é vivere, pensare ed esprimere il cristianesimo inserendolo realmente e criticamente nella cultura moderna, cosí come i nostri predecessori fecero con la cultura greco-latina»

            Nei gruppi linguistici abbiamo lavorato sulle domande presentate dal relatore e riguardavanoil luogo socialenel quale ci poniamo noi come carmelitani in questo mondo globalizzato e di fronte alle strutture di ingiustizia e di emarginazione; e ci invitavano anche a riflettere sullapporto specifico della tradizione mistica carmelitana al nostro mondo secolarizzato. Poi in aula sono stati comunicati le relazioni dei gruppi, ai quali il conferenziere ha dato le sue risposte.
            Infine siamo ancora tornati a riunirci nei gruppi per continuare la lettura del documento capitolareRipartire dallessenziale”.
            Oggi é stato il gruppo italiano a guidare la celebrazione aucaristica e la preghiera dei Vespri.

 
    
NEWS-NOTIZIE  *  CURIA  *  P. CAMILO MACCISE  *  SITI O.C.D  *  INDIRIZZI  *  OCDS
www.ocd.pcn.net
   Informazioni

Updated 07 mag 2003  - Page maintained by O.C.D. General House